Giornale di Brescia – 17 agosto 2007

Giornale di Brescia

Davide Bonetti ed Anca Vasile al festival “Armonie sotto la Rocca” di Manerba (Bs)

Grande successo di pubblico per l’intensa ‘due giorni di Ferragosto’ del festival “Armonie sotto la rocca”, promosso dal comune di Manerba, dalla provincia e dall’associazione Soldano con la direzione artistica di Daniele Alberti. E non è mancato un cambio di programma a sorpresa, con il soprano Raccichini sostituita al volo da un concerto del maestro Daniele Alberti.

[…] L’innovativa formula del festival, che si articola normalmente in due appuntamenti quotidiani (il “Cappuccino ben temperato” a Porto Dusano, sempre seguito da un pubblico attento e caloroso, e il concerto serale al palazzetto dello Sport),si è arricchita per Ferragosto di due ‘Aperimusic’ all’insegna della musica e del teatro: a mezzogiorno l’Intervista Impossibile a Beethoven nella tenuta Roveglia di Pozzolengo (ne riferiremo domani) e alle 19 le improvvisazioni di Anca Vasile (violino), Davide Bonetti (fisarmonica) e Cyrille Lehn (pianoforte) al Garda&Resort Village.

Momento clou della giornata il concerto a sorpresa serale, aperto dal saluto del campione di nuoto Paolo Bossini, gradito ospite del festival, che ha parlato dei suoi prossimi impegni sportivi, tra cui spiccano le olimpiadi di Pechino del 2008, e ha annunciato la sua presenza nei prossimi giorni sul forum dell’ Associazione Soldano per rispondere a domande e curiosità degli internauti.

La serata ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di giovani musicisti a cui si è aggiunto per l’occasione il bravo attore Luciano Bertoli, ironico e istrionico tessitore di una trama di parole che aveva la follia come tema conduttore. Dall’ “Elogio della follia” di Erasmo da Rotterdam passando per Alda Merini e Dino Campana, da Kreisler al “Trillo del diavolo” di Tartini, dalla musica popolare mitteleuropea ad una scatenata fantasia sui temi di “Carmen” il pubblico è stato condotto in un originale viaggio musicale che ha visto spiccare per virtuosismo e forza dell’interpretazione la violinista Vasile e la pianista russa Ksenia Morozova. Davide Bonetti usa la sua fisarmonica con naturalezza e passione trascinante, mentre Cyrille Lehn con la sua straordinaria abilità di improvvisatore ha stupito una volta di più il pubblico.

Successo e bis con Piazzolla per i giovani artisti e per Bertoli, che ha trascinato in un tango conclusivo la Morozova e, tra gli applausi divertiti del pubblico, anche Lehn. Notizie, filmati, curiosità e aggiornamenti sul festival anche sul sito www.associazionesoldano.it. [….]

Davide Bonetti ed Anca Vasile al festival “Armonie sotto la Rocca” di Manerba (Bs)

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna Stampa. Contrassegna il permalink.